Articoli

Stampa

35 Congresso Nazionale 2017

Seminario pre-congresso

La dialisi peritoneale in pratica: usi e costumi vs evidenze
Cinzia Fabbri ed il GIPD - Gruppo dialisi Peritoneale EDTNA/ERCA)

  • Presentazione obiettivi dell'evento
    Cinzia Fabbri, Referente GIPD (Gruppo infermieri Dialisi Peritoneale EDTNA/ERCA)

I Tavola Rotonda - EVIDENZE SCIENTIFICHE E REVISIONE DELLA LETTERATURA

  • Presentazione risultati del questionario inviato ai centri dialisi peritoneali
    Anna Dalprà (Trento)
  • La gestione dell’emergenza cutanea e del catetere peritoneale
  • Tampone colturale emergenza cutanea
    Cinzia Fabbri, Rosa Pacifico, Giuseppe Savino, Maria Pia Zito (Bologna)
    Cristina Mechini (Siena)

II Tavola Rotonda - EVIDENZE SCIENTIFICHE E REVISIONE DELLA LETTERATURA

  • Presentazione risultati del questionario inviato ai centri dialisi peritoneali
    Anna Dalprà (Trento)
  • P.E.T. come si fa e perché
  • Diagnosi precoce della peritonite (Combur test)
    Anna Dalprà, Luisa Giovannini (Trento)
  • Presentazione di uno strumento per raccolta dati, proposta di studio e conclusioni,
    Cinzia Fabbri ed il GIPD- Gruppo dialisi Peritoneale EDTNA/ERCA

Congresso Nazionale EDTNAERCA 2017

NUOVI & NOTI PANORAMI DI CURA
Moderatori: Marisa Pegoraro (Milano), Cinzia Fabbri (Bologna)

NUOVI & NOTI PANORAMI DI ASSISTENZA
Moderatori: Piera Rossetto Casel (Torino), Elisa Granellini (Milano)

 

Multitasking, collaborazioni aziendali e competenze specialistiche:
alcuni connubi

Moderatori: Mariella Cadeddu (Quartu Sant'Elena, CA), Rosalia Franchetti (Milano)

In collaborazione con 3M Italia

  • L'utilizzo del Tegaderm CHG per la prevenzione delle infezioni catetere correlate in emodialisi
    Giovanni Carbone (Bari)
  • Medicazioni antimicrobiche con clorexidina: evidenze di efficacia
    Ferruccio Conte (Lecco) 

In collaborazione con Promed

  • La gestione delle piaghe difficili Stefania Bottos (Pordenone)

In collaborazione con Dialmedica Italia 

  • Cura e sorveglianza dell’Accesso Vascolare: applicativo FIR
    Rita Marchi (Research & Technological Development - Dialmedica Italia) 

In collaborazione con Spindial

  • Tecnologia e caring in emodialisi domiciliare: quale sinergia?
    Nicola Aimi (Marketing Manager Spindial), Franca Cassaro (Milano) 

AIRP - Associazione Italiana Rene Policistico onlus

  • Le nuove opportunità di trattamenti della Malattia Policistica Renale (ADPKD)
    Riccardo Magistroni (Modena), Luisa Sternfeld (Pavia) - Presidente AIRP onlus

In collaborazione con Baxter

  • Laboratori Permanenti Di Medicina Narrativa nel contesto della Patologia Renale Cronica
    Claudia Benigni, Maria Grazia Olivetti (Infermieri Formatori, Servizio Dialysis Specialist Renal, Baxter S.p.A.) 

In collaborazione con Fresenius Medical Care Italia

Sorveglianza e monitoraggio dell'accesso vascolare: possibile semplificarne la clinical practice?

  • Stato dell'arte sul monitoraggio e sorveglianza dell'accesso vascolare
    Dott. Pasquale Zamboli
    Tecniche di sorveglianza e monitoraggio real time nella macchina
    Ing. Rita Ammeri
  • Misurazione del flusso: dalla teoria alla pratica
    Dott. Massimo Punzi

MULTITASKING CARE Presentazione veloce dei poster
Responsabile Commissione: Marilena Galli (Palmanova, UD)
Commissione: Annamaria Giancipoli (Matera), Emiliana Scarpo (Viterbo),
Valentina Dorigo (Dolo, VE), Stefania Bevilacqua (Verona),
Domenico Criscenti (Erice, TP)

WORKSHOP
L’accesso vascolare visto da vicino, focus sulla pratica e cura

Responsabile Scientifico: Marisa Pegoraro (Milano)

L’ecografia in sala dialisi: istruzioni per l’uso e pratica simulata per la puntura eco guidata della FAV – parte pratica Obiettivi specifici: uso del mezzo ecografico per facilitare punture di FAV di recente confezionamento o di elevata criticità, al fine di ridurre il disagio del paziente e gli eventi avversi su vaso (ematomi, trombosi), tali da compromettere l’efficace uso della FAV
Docenti e Tutors: Ferdinando Affinito (Bologna), Silvia Brintazzoli (Bologna), Matteo Pio Potenza (Bologna), Francesca Licia Presentati (Bologna), Lorenzo Tellini (Roma), Stefania Bevilacqua (Verona), Alfonso Guerriero (Roma)

Impianto & gestione CVC: i concetti base, filmati e slide, giusto-discutibile-improprio - parte teorico-operativa Obiettivi specifici: riconoscere le componenti ottimali di buona pratica assistenziale, relativi alle fasi di impianto e gestione del CVC
Docenti e Tutors: Mara Canzi, Anna Grizzo (Pordenone)

Biosensori nelle apparecchiature e loro correlazioni per il benessere del paziente. Saranno presentati tre biosensori: temperatura (BTM), controllo del volume ematico (VE) e dell’efficienza dialitica (Kt/V) - parte teorico-operativa Obiettivi specifici: riconoscere in quale modo l’uso delle tecnologie può sostenere la conduzione di sedute emodialitiche il più compatibili possibili con la fisiologia della persona nella sua specificità
Docenti e Tutors: Claudio Squarcia (Ascoli Piceno), Roberta Pivetta, Renata Albertella(Milano)

Ecografia

  • Presentazione degli obiettivi del corso, struttura, risorse tecniche e risorse umane Silvia Brintazzoli, Ferdinando Affinito 09.00 Lo strumento ecografico: funzioni e caratteristiche
    Lorenzo Tellini
  • Lo strumento ecografico: finalità dell’ecografia infermieristica in sala dialisi
    Ferdinando Affinito
  • Lo strumento ecografico: pronti, via! La check list operativa
    Silvia Brintazzoli, Alfonso Guerriero
  • Esercitazioni pratiche in piccoli gruppi, su un apparecchio ecografico, con la supervisione di tutor
    Docenti e Tutors: Ferdinando Affinito (Bologna), Silvia Brintazzoli (Bologna), Matteo Pio Potenza (Bologna), Francesca Licia Presentati (Bologna), Lorenzo Tellini (Roma), Stefania Bevilacqua (Verona), Alfonso Guerriero (Roma)

CVC

  • Presentazione degli obiettivi
  • L’impianto del CVC: le procedure di buona pratica, fatti e misfatti
    Mara Canzi
    La gestione del CVC: giusto, discutibile, improprio di procedure e presidi
    Anna Grizzo

Biosensori

  • Concetto di Biosensore Temperatura, VE, Kt/V: potenzialità e limiti degli strumenti, in quali apparecchi dialisi, come attivarli e a quali scopi
    Claudio Squarcia
  • Perseguire il benessere del paziente, attraverso l’uso della tecnologia Temperatura ed omeostasi Volemia e equilibrio idro elettrolitico , Kt/V ed efficienza
    Roberta Pivetta, Renata Albertella

 

WORKSHOP
Percorso Trapianto: passione, pratica e cura
Responsabile Scientifico: Francesco Rossi (Firenze)
Docenti: Francesco Rossi (Firenze), Patrizia Galeotti (Viterbo) Daniele Curci (Torino), Mariateresa Negri (Pavia) Marilù Bartiromo (Firenze), Lucia Rizzato (Roma) Alberto Rosati (Firenze)
Tutors: Francesco Rossi, Patrizia Galeotti, Daniele Curci Mariateresa Negri, Lucia Rizzato

Obiettivi formativi: come organizzare percorsi specifici che vanno dalla programmazione degli esami strumentali, il mantenimento in lista, quale educazione terapeutica quale competenza infermieristiche e collaborazione con la psicologa. Nella giornata vi sarà una descrizione delle competenze specifiche dell’infermiere, dei percorsi facilitati e una stesura da parte del partecipante di procedure condivise. Il workshop sarà strutturato con brevi relazioni frontali intervallate da gruppi di lavoro, condivisione e feedback.

  • Presentazione del workshop e dei docenti
  • Conoscenza dei partecipanti e loro ruoli lavorativi
  • I programmi nazionali e regionali a confronto nell'immissione in lista: la definizione degli standard per la tempistica di immissione in lista attiva
    Alberto Rosati
  • Tx e donazione da vivente, informazione e studio della famiglia: come, dove, quando
    Patrizia Galeotti
  • Lavori di gruppo: elaborazione materiale informativo presente in Italia e in America basi per la produzione di materiale condiviso
    (tutti i tutors)
  • Cartella infermieristica per la presa in carico del ricevente e del donatore
    Daniele Curci
  • Le fasi che portano il paziente all’ottenimento dell’idoneità al trapianto
    Mariateresa Negri
  • Lavoro di gruppo: elaborazione di una cartella condivisa e di percorsi facilitati per lo studio della coppia o del ricevente
    (tutti i tutors)
  • Inserimento, mantenimento in lista attiva del ricevente, relazioni con i centri trapianto
    Francesco Rossi
  • Lavoro di gruppo sulle conoscenze agite e le competenze richieste agli infermieri
    (tutti i tutors)

WORKSHOP
Educare l’empatia nei professionisti sanitari

Responsabile Scientifico: Mariangela Mettifogo (Vicenza)
Docenti: Mariangela Mettifogo (Vicenza), Ilaria Filippeschi (Pisa)
Francesca Loprieno (Parigi), Viola Zangheri (Cesena) Marilù Bartiromo (Firenze),
Lucia Rizzato (Roma) Alberto Rosati (Firenze)
Tutors: Mariangela Mettifogo, Ilaria Filippeschi, Francesca Loprieno, Viola Zangheri

Approfondire il concetto di empatia applicato alla professione sanitaria e acquisire una maggior consapevolezza emotiva attraverso un approccio metodologico innovativo che prevede l’uso di mediatori artistici come la scrittura, la fotografia, il linguaggio teatrale e performativo. Promuovere il miglioramento dell’empatia nel professionista sanitario e quindi migliorare la relazione terapeutica con ripercussioni sul suo benessere psicofisico e su quello del paziente.

  • Presentazione del workshop e dei docenti
    Mariangela Mettifogo, Ilaria Filippeschi, Francesca Loprieno, Viola Zangheri
  • Apertura: conoscenza dei partecipanti attraverso un gioco di presentazione
    Mariangela Mettifogo, Ilaria Filippeschi, Francesca Loprieno, Viola Zangheri
  • L’empatia e la professione infermieristica
    Ilaria Filippeschi
  • Particolari vissuti del paziente nefrologico
    Mariangela Mettifogo
  • Proiezione di un filmato
  • Attività di ascolto ed espressione delle proprie emozioni attraverso l’uso della scrittura
    Mariangela Mettifogo, Ilaria Filippeschi, Francesca Loprieno, Viola Zangheri
  • Condivisione e Feedback
    Mariangela Mettifogo, Ilaria Filippeschi, Francesca Loprieno, Viola Zangheri
  • Rilassamento psicofisico e visualizzazione guidata
    Mariangela Mettifogo
  • Riattivazione psicofisica e presentazione dell’attività da svolgere in piccoli gruppi
    Ilaria Filippeschi
  • Lavoro in piccoli gruppo per la creazione di una performance rappresentativa di un vissuto emerso dalla scrittura
    Mariangela Mettifogo, Ilaria Filippeschi, Francesca Loprieno, Viola Zangheri
  • Condivisione e feedback delle singole performance di gruppo
    Mariangela Mettifogo, Ilaria Filippeschi, Francesca Loprieno, Viola Zangheri

 

Abbiamo 17 visitatori e nessun utente online