Articoli

Stampa

Dileo 2017

VALUTAZIONE DI UN PROGRAMMA EDUCATIVO PER IL MANAGEMENT DELL’ACCESSO VASCOLARE IN EMODIALISI

G.Di Pietro  1, D.Dileo1, A. Tiziana1, I. Bombara2, A. Pizzo2.

[1]NephroCare Italia, Centro Dialisi SS. Medici, Taranto
[2]
NephroCare Italia, Coordinamento Infermieristico, Napoli

 

Introduzione
 
Un Accesso Vascolare (AV) ben funzionante ed un’emodialisi adeguata sono strettamente correlati e risultano essenziali nel management clinico del paziente in dialisi. Il ruolo dell’infermiere risulta pertanto fondamentale e l’adeguata formazione dei pazienti nella gestione e cura quotidiana, alle precauzioni da osservare, al riconoscimento precoce di segni e sintomi sospetti, può essere fondamentale nella riduzione delle complicanze ed a preservare degli AV. Scopo di questo studio è stata la valutazione dell’utilità percepita di un programma educativo basato sugli AV in emodialisi, loro gestione quotidiana, igiene e possibili complicanze.

Metodologia
 Da Gennaio a Novembre 2015 lo staff infermieristico di un Centro di dialisi, ha strutturato un programma educativo sugli AV a tutti i pazienti, successivamente un questionario di valutazione è stato somministrato ai pazienti ed al personale infermieristico.

Risultati
 
90 pazienti (pz) hanno partecipato allo studio, 83(92,22%) hanno completato l'intero periodo; 65(78.31%) hanno risposto al questionario. Dei 65 pz, 60(92.31%) erano portatori di Fistola Artero-venosa(FAV), 55(84.62%) hanno risposto di aver migliorato le proprie conoscenze e 62(95.38%) hanno confermato l'utilità del programma formativo. Il team era composto da 19 infermieri dei quali 12(63.16%) di sesso femminile, 10(52.63%) svolgevano attività professionale da più di 11 anni e 14(73.68%) hanno risposto di aver approfondito le proprie competenze sugli AV.

Conclusioni
 
Questo studio evidenzia l’utilità di un’adeguata formazione dei pazienti in emodialisi e del personale infermieristico al fine di mantenere e migliorare la qualità della vita dei pazienti, a prevenire ed intervenire in tempi brevi all’insorgenza di complicanze ed a contenere i costi sanitari.

Bibliografia 

  1. Parisotto M.T, Pancirova J, (2014), Vascular Access Cannulation and Care A Nursing Best Practice Guide for Arteriovenous Fistula. First edition. Association of European Dialysis and Transplant Nurses Association/ European Renal Care (EDTNA/ERCA).
  2. Andreucci VE, Kerr DNS, Kopple JD. Rights of chronic renal failure patients undergoing chronic dialysis therapy. Nephrol Dial Transplant 2004; 19: 30-8.
  3. Hakim R, Himmelfarb J. Hemodialysis access failure: A call to action. Kidney Int 1999; 54: 1029-40.
  4. NASSAR GM, AYUS JC. (2000). Clotted Arteriovenous grafts: a silent source of infection. Semin Dial 13,1.

Abbiamo 17 visitatori e nessun utente online